sign in

Inail, pubblicato bando Isi 2014 incentivi per la sicurezza sul lavoro | ls-consulting /


19 dicembre, 2014


ROMA – Bando Inail Isi 2014. Appena pubblicato da Inail il nuovo avviso per incentivi alle aziende negli investimenti nella salute e la sicurezza sul lavoro. 267.427.407 euro la somma a disposizione per questa nuova tornata del finanziamento. Le nuove date sono queste: dal 3 marzo al 7 maggio 2015 si potrà procedere all'inserimento delle domande per la verifica dei progetti e l'eventuale ammissione in “gara”. Dal 12 maggio 2015 le aziende ammesse potranno iniziare le procedure per ottenere il codice identificativo. Successivamente Inail provvederà a comunicare le date dei “click day”. Ancora una volta il bando sarà a copertura regionale e assegnato in ordine cronologico e fino a esaurimento delle risorse. Ricordiamo che il finanziamento sarà a fondo perduto e coprirà fino al 65% dell'investimento aziendale. I progetti dovranno riguardare il miglioramento delle condizioni di lavoro e l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale. 130mila euro la massima somma finanziabile, 5mila euro la minima. Le imprese fino a 50 dipendenti non avranno limite minimo di finanziabilità. Così Inail: “Gli incentivi Isi (Incentivi di sostegno alle imprese) sono una delle leve di una strategia più articolata di misure in materia realizzate dall'Inail. Si ricordano, tra gli altri, gli sconti sui premi per prevenzione Leggi tutta la news


19 dicembre, 2014


ROMA – Pubblicato dal Ministero degli Affari Esteri un comunicato nel quale indica le nuove disposizioni a cui sono soggetti i marittimi a seguito dell'entrata in vigore della Convenzione Ilo e tutte le disposizioni da ora non più in attive. Nel Comunicato GU 17 dicembre 2014 – Entrata in vigore della Convenzione sul lavoro marittimo (MLC), fatta a Ginevra il 23 febbraio 2006, il Ministero ricorda come in Italia dal 19 novembre 2014 siano in auge le norme previste da Ilo, a seguito di ratifica avvenuta per il nostro Paese il 23 settembre 2013 (in GU il 9 ottobre 2013). In conseguenza di tali accordi, non vengono più prese in considerazione le seguenti Convenzioni: “Indennità di disoccupazione (naufragio), 1920 (n. 8); Collocamento dei marittimi, 1920 (n. 9); Esame medico dei giovani (lavoro marittimo), 1921 (n. 16); Contratto di arruolamento dei marittimi, 1926 (n. 22); Rimpatrio dei marittimi, 1926 (n. 23); Brevetti di capacità degli ufficiali (marina mercantile), 1936 (n. 53); Obblighi dell'armatore in caso di malattia o di infortunio dei marittimi, 1936 (n. 55); Età minima (lavoro marittimo) (riveduta), 1936 (n. 58); Alimentazione e mensa dei marittimi, 1946 (n. 68); Diploma di capacità dei cuochi di bordo, 1946 (n. 69); Esame medico dei marittimi, 1946 (n. 73); Certificati di marinaio qualificato, 1946 (n. 74); Alloggio Leggi tutta la news


19 dicembre, 2014


Valorizzare i prodotti tipici agroalimentari, le aziende che li producono ed il territorio nelle sue specificità: questi sono solo alcuni degli obiettivi che la Camera di Commercio di Campobasso desidera raggiungere attraverso il lancio di due importanti avvisi, rivolti alle imprese, in previsione dell'Expo' Milano... Leggi tutta la news


19 dicembre, 2014


ROMA – Pubblicato dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture il Decreto n.533 del 4 dicembre 2014 Direttive e calendario per le limitazioni alla circolazione stradale fuori dai centri abitati per l'anno 2015. Scopo del provvedimento è garantire migliori condizioni di sicurezza stradale nei periodi di maggior traffico e a tal fine fissa i limiti di circolazione di veicoli di massa superiore a 7,5 tonnellate adibiti al trasporto merci, di veicoli eccezionali e di veicoli che trasportano merci pericolose. Il testo elenca tutte le limitazioni disposte, suddividendole in dettaglio per giorni, categorie di trasporto ed eventuali deroghe. Stabilisce per esempio in primo luogo il divieto per i mezzi superiori alle 7,5 tonnellate di circolare nelle domeniche di gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, ottobre, novembre, dicembre dalle 8.00 alle 22.00 e nelle domeniche di giugno. luglio, agosto, settembre, dalle 7.00 alle 22.00. . Entrerà in vigore il 1


19 dicembre, 2014


BRUXELLES – Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea L350/1 del 6 dicembre 2014 il Regolamento (UE) n. 1297/2014 della Commissione del 5 dicembre 2014, recante modifica, ai fini dell'adeguamento al progresso tecnico e scientifico, del Regolamento (CE) 1272/2008, del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele (Clp). Il regolamento ha la finalità di limitare gli incidenti causati da detersivi liquidi contenuti in imballaggi solubili che coinvolgono bambini. Come cita la norma nelle premesse “I centri antiveleni di vari Stati membri hanno segnalato un numero significativo di gravi incidenti di avvelenamento e di lesioni oculari a danno di bambini in tenera età in relazione ai detergenti liquidi per bucato destinati ai consumatori in imballaggi solubili monouso, che presentano un tasso di incidenti più elevato in confronto ai detergenti per bucato destinati ai consumatori in altri sistemi di imballaggio”. Per migliorare i livelli di sicurezza il regolamento introduce pertanto specifici requisiti e scadenze per l'utilizzo di imballi monouso solubili. Info: Regolamento Ue n. 1297/2014 5 dicembre 2014 Leggi tutta la news


19 dicembre, 2014


ROMA – Pubblicato da Ispra Qualità dell'ambiente urbano – X Rapporto. Edizione 2014, nuova edizione del rapporto che raccoglie dati su trasporti, emissioni, densità abitativa, consumo del suolo e realtà produttive in 73 Comuni capoluogo di Provincia. A livello nazionale negli ultimi 12 anni sono mediamente scese del 50% le emissioni causate dai trasporti. Maggiore è stato il taglio di emissioni operato dal settore industriale (-63%). Nonostante ciò le concentrazioni rimangono ancora troppo alte. Per quanto riguarda le politiche abitative il rapporto mostra che in linea generale si è registrata la tendenza a spostarsi verso la provincia (+6,2% di abitanti in più, rispetto allo 0,8 in meno registrato nei capoluoghi). Roma ha fatto registrare il +2,8% di abitanti a fronte di un +19,6% dei comuni della provincia. In controtendenza Matera (+3,5) e Reggio Calabria (+0,3%) che hanno continuano a mantenere un ruolo di attrazione rispetto alla provincia (rispettivamente -4,2% e -3,6%). Per quanto riguarda la mobilità, nonostante le dichiarazioni, le abitudini degli italiani sono ancora lontane dal far registrare una prevalenza del trasporto pubblico, anche per una carenze riscontrata nei servizi stessi. Tra il 2008-2012 è calata l'offerta di autobus, a Siracusa (-75,4%), Napoli (-54,7%) e Ragusa (-41,1%) e in oltre Leggi tutta la news


19 dicembre, 2014


Si svolgerà lunedì 22 dicembre 2014 alle ore 12,00 presso la Camera di Commercio di Rieti (via Paolo Borsellino 16 – Sala Conferenze) la Giornata della Trasparenza che verrà introdotta dal Presidente dell'Ente Camerale, Vincenzo Regnini, durante la quale la giunta camerale illustrerà alla stampa le attività... Leggi tutta la news


19 dicembre, 2014


La crisi economica che attanaglia il nostro Paese è stata in questi anni, se possibile, ancora più dura nel Piceno, colpendo con forza molte aziende della zona industriale di Campolungo; proprio la zona industriale sarà la sede straordinaria della riunione del Consiglio della Camera di Commercio di Ascoli Piceno. Leggi tutta la news


19 dicembre, 2014


In occasione del workshop Web e internazionalizzazione: Social Media Marketing per le aziende, promosso da Camera di commercio di Monza e Brianza, Promos e NIBI – Nuovo istituto di business internazionale, è stata presentata la VI Edizione dell'Executive Master per l'internazionalizzazione d'impresa, il percorso formativo... Leggi tutta la news