Nuoro - La Camera di Commercio partecipa a "Eccellenze in Digitale" | ls-consulting /


aprile 28, 2015


Google e Unioncamere insieme a 64 Camere di Commercio estendono il progetto “Made in Italy: Eccellenze in digitale” con nuovi digitalizzatori pronti a diffondere le competenze digitali tra le imprese italiane. Anche la Camera di commercio di Nuoro partecipa all'iniziatica ed è pronta ad ospitare due... Leggi tutta la news


aprile 28, 2015


Dal 4 al 7 maggio si terranno gli incontri relativi al “Laboratorio sul futuro dell'Alto Adige”, iniziativa della Camera di Commercio di Bolzano che ha l'obiettivo di analizzare e discutere le sfide future per la provincia. Quest'anno sarà trattato il tema “esigenze formative e di personale specializzato”. Ecco il... Leggi tutta la news


aprile 28, 2015


ROMA – Liberi dall'amianto. I piani regionali, le bonifiche e l'impatto sulla salute. Questo il rapporto che Legambiente ha appena pubblicato online e che presenterà domani 29 aprile a Roma in un incontro convocato al Senato. Amianto, a 23 anni dalla messa al bando. Oggi contemporaneamente alla “Giornata mondiale per la sicurezza sul lavoro” ricorre la “Giornata mondiale per le vittime dell'amianto”, vittime il cui numero continua a crescere e che dai vari rapporti, convegni istituzionali presentati nei mesi e negli anni trascorsi, sappiamo sia destinato a crescere ancora. Legambiente nel suo rapporto analizza presenza del materiali, mappatura, piani regionali, interventi di bonifica. Le morti per amianto Attualmente l'amianto in Italia causa 4mila morti l'anno. Dal 1993 al 2008 sono stati 15mila i casi di mesotelioma maligno diagnosticati in Italia (fonte Renam Inail). Tra il 1920 e il 2012 6.786 persone al giorno sono morte in Europa per mesotelioma, 452 per asbestosi. Ancora in Europa tra il 1994 e il 2010 sono stati oltre 100mila i decessi da amianto, ovvero il 60% delle morti globali. Dati enormi dai quali deriva l'attenzione per la quantità di materiale ancora presente in Europa e in Italia e l'emergenza continua della bonifica. Ora sono 32milioni le tonnellate presenti sul Leggi tutta la news


aprile 28, 2015


“Prepararsi a ExpoMilano 2015 è stata una grande occasione per vincere i campanilismi e provare a lavorare insieme, enti pubblici e privati, per portare turisti sul territorio”. Alla vigilia del grande evento che porterà milioni di visitatori nel Nord Italia, il Tavolo di lavoro Vino/Expo coordinato dalla Camera di Commercio di Asti traccia il... Leggi tutta la news


aprile 28, 2015


Il 7 aprile 2015 è stata avviata la procedura di costituzione del Consiglio della Camera di Commercio del Molise. Le associazioni imprenditoriali, le organizzazioni sindacali e le associazioni dei consumatori interessate a partecipare alla costituzione del Consiglio della Camera di Commercio del Molise possono presentare la domanda entro le ore 16:30 del 18... Leggi tutta la news


aprile 28, 2015


La Camera di Commercio di Biella e la sua produzione risicola saranno presenti a Expo 2015 attraverso le aziende che saranno presenti all'interno del padiglione di Federalimentare “Cibus è Italia”, grazie a un accordo con l'Ente Nazionale Risi. Vercelli sarà presente insieme alle altre province italiane dove viene coltivato il riso: Alessandria,... Leggi tutta la news


aprile 28, 2015


ROMA – 313 milioni di lavoratori subiscono ogni anno un infortunio sul lavoro, 860.000 persone al giorno. 2,3 milioni di persone muoiono ogni anno in incidenti sul lavoro e malattie professionali. 6.400 persone al giorno. Queste alcune delle cifre comunicate da Guy Ryder direttore generale Ilo in occasione della “Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro” che ricordiamo ricorre oggi 28 aprile 2015. Malattie e infortuni da lavoro sono uno dei maggiori problemi sanitari mondiali. Sono la cronaca, quotidiana e mondiale, che contrasta con il diritto alla salute e alla sicurezza sul lavoro riconosciuto come fondamentale per l'uomo dalla Dichiarazione di Seoul 2008. Cultura della sicurezza Il messaggio che Ilo ha voluto diffondere in occasione di questa edizione della giornata per la sicurezza è: Insieme per costruire una cultura di prevenzione per la salute e la sicurezza sul lavoro. Cultura dalla condivisione, dal dialogo tra tutte le parti, cultura della prevenzione, della consapevolezza del rischio, cultura che abbia come obiettivi e cardini: “rispetto del diritto sulla salute e sicurezza nel luogo di lavoro a tutti i livelli; partecipazione attiva di tutti gli stakeholders nel garantire un luogo di lavoro salubre e sicuro attraverso un quadro ben definito di diritti, responsabilità e doveri; attribuire la Leggi tutta la news