Per avvalimento si intende la facoltà di un’impresa di soddisfare la richiesta relativa al possesso dei requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico, organizzativo, avvalendosi dei requisiti provenienti da un’altra impresa, la quale, ovviamente, si impegna a metterli a disposizione del richiedente per il tempo necessario. In più si può ricorrere all’ istituto dell’ avvalimento sia in sede di gara, che in occasione dell’Attestazione SOA.

Consulenza tecnica, legale, ed amministrativa per contratti di avvalimento

Il recente codice degli appalti pubblici ha introdotto nelle gare pubbliche l’istituto dell’ avvalimento. Pertanto considerando questo uno strumento importante abbiamo deciso di fornirvi la consulenza che meritate.

La LS Consulting è in grado di fornire un supporto tecnico, legale ed amministrativo sia alle aziende già operanti negli appalti pubblici, sia alle aziende interessate ad entrare in tale mercato, per la partecipazione alle gare d’appalto pubbliche mediante questo istituto.

La LS Consulting, grazie anche alla collaborazione con primarie società che operano nell’ambito dei lavori pubblici, è in grado di fornirvi adeguate categorie e classifiche necessarie per la partecipazione a procedure che richiedono qualificazioni superiori o diverse a quelle in vostro possesso.

Per concludere il nostro servizio consiste nelle seguenti attività:

  • ricerca dell’impresa ausiliaria;
  • redazione del contratto di avvalimento e firma dell’impresa ausiliaria in originale;
  • dichiarazioni sostitutive di atto notorio dell’impresa ausiliaria;
  • consegna dei documenti tramite corriere o posta.

Consulenza legale,tecnica ed amministrativa per partecipazione a gare e appalti.

La LS Consulting è in grado di fornirvi relativamente al Vs settore di attività, alla vostra categoria e classifica, bandi  per la partecipazione a gare e appalti.

Il servizio consente di ricevere settimanalmente nella propria casella di posta elettronica una selezione personalizzata di avvisi di gara e appalti di proprio interesse.

Gli avvisi contengono  tutti i parametri fondamentali utili all’individuazione delle gare e appalti di proprio interesse.

Successivamente alla individuazione delle gare di interesse aziendale e sufficiente inoltrare mail per la richiesta della documentazione integrale utile alla partecipazione.

Per le organizzazioni richiedenti la nostra società predispone la documentazione per l’espletamento degli adempimenti richiesti dalle amministrazioni appaltanti per la partecipazione a gare e appalti.

Il servizio prevede le seguenti prestazioni professionali:

• ricerca del bando di interesse dell’impresa;
• studio del bando, disciplinare ed eventuali allegati;
• studio di preparazione di eventuali pratiche di avvalimento e ATI;
• prenotazione per sopralluogo o presa visione della documentazione di gara per conto ed in nome dell’impresa;
• preparazione di:

  1. dichiarazioni per il titolare, direttore tecnico ed soci eventuali;
  2. certificazioni in copia conforme richieste dal bando;
  3. dichiarazioni aggiuntive dell’impresa;
  4. dichiarazione dell’ Offerta Economica;
  5. Preparazione e intestazione delle buste e plico di spedizione;

• registrazione sul sito Autorità Lavori Pubblici del bollettino pagato;
• stampa di tutta la documentazione preparata;
• controllo di qualità di tutta la documentazione stampata.

La documentazione predisposta sarà firmata con firma digitale ed opportunamente inviata mediante sistema di abilitazione avcpass all’ente appaltante.

Con l’entrata in vigore del sistema AVCpass (Authority Virtual Company Passport) l’AVCP si dota di un servizio telematico che permette alle stazioni appaltanti l’acquisizione dei documenti per l’affidamento dei contratti pubblici e in aggiunta permette agli Operatori Economici di inserire a sistema i documenti la cui produzione è a loro carico.

AVCpass: quello di cui hai bisogno

Quindi il sistema AVCpass ha l’obiettivo di semplificare e digitalizzare l’iter di partecipazione alle gare, accelerare le procedure e dematerializzare i documenti cartacei. Ne consegue, dunque, una diminuzione dei costi per il nostro Paese e una prevedibile  diminuzione del contenzioso. Pertanto viene garantita una maggiore trasparenza ed efficacia.

Per allinearsi alla normativa e, quindi, per partecipare agli appalti pubblici, è indispensabile procedere alla registrazione al sistema AVCPASS, creare il profilo dell’Impresa, inserire i documenti richiesti in corso di validità firmati digitalmente che comprovino il possesso dei requisiti per partecipare alle gare ed ottenere, di volta in volta, il documento PassOE da allegare ai documenti di gara. E’ fondamentale la corretta e puntuale gestione dell’aggiornamento dei documenti onde evitare l’esclusione dalle gare d’appalto.

Pertanto, per rispondere a queste esigenze, LS Consulting offre servizi di consulenza per espletamento delle procedure necessarie alla registrazione delle Imprese al sistema AVCPASS come da delibera 111/2012 dell’Autorità per la Vigilanza su Contratti Pubblici  di Lavori, Servizi e Forniture (AVCP)

Il conseguimento dell’ Attestazione SOA è obbligatorio ai fini della partecipazione a gare d’appalto per l’esecuzione di lavori pubblici, poiché comprova, in sede di gara, la capacità dell’impresa di eseguire, in maniera diretta o in subappalto, opere pubbliche con importo a base d’asta superiore a 150.000 euro.

LS Consulting fornisce servizi capaci di orientare e assistere le aziende nel corso di tutto l’iter di attestazione SOA, dalla verifica preliminare gratuita all’assistenza per il mantenimento triennale/quinquennale del documento. Inoltre LS Consulting offre consulenze nella compravendita di rami d’ azienda per il trasferimento dei requisiti dell’Attestazione SOA in quanto la normativa vigente in materia di appalti pubblici ne ha definitivamente disciplinato il rilascio. La certificazione in sé quindi non è cedibile, ma lo sono i requisiti economico-finanziari e tecnici, i quali possono permettere all’azienda acquirente una nuova iscrizione.

SERVIZI PER L’ OTTENIMENTO DELL’ ATTESTAZIONE SOA

– Verifica preliminare dei requisiti gratuita
– Preparazione delle dichiarazioni necessarie, fino all’ esito dell’istruttoria
– Consulenza specialistica finalizzata, quindi, all’ottenimento dell’attestazione
– Assistenza all’ottenimento e/o al rinnovo dell’Attestazione
– Supporto durante tutto l’iter di ottenimento dell’Attestazione
– Assistenza per il successivo mantenimento triennale/ quinquennale

Consulenza ed assistenza tecnica ai fini dell’ottenimento dell’attestazione SOA (obbligatoria per la partecipazione a gare d’appalto pubbliche) DPR 207/2010

L’emanazione del DPR 207/2010 ha introdotto un nuovo sistema di qualificazione delle imprese che fa seguito all’abrogazione del DPR 34/2000.

 IL MERCATO

Il mercato nazionale delle imprese si presenta in maniera frammentata con un numero notevole di piccoli e medi operatori, con strutture di uomini e mezzi contenute.

Ciò è conseguenza di scelte politiche-aziendali che hanno privilegiato opere pubbliche di basso profilo e pertanto non si è consentita l’affermazione di soggetti che avessero la forza di aggregare altri imprenditori.

La mancanza di progetti nel medio e lungo periodo che consentissero alle aziende di pianificare e programmare le scelte imprenditoriali, analogamente a quanto avviene per tutti gli altri settori industriali, hanno contribuito a far sì che le aziende di dimensioni europee fossero pochissime, e la esasperazione dei vincoli burocratici ha fatto sì che operatori comunitari siano costretti ad abbandonare il mercato nazionale.

In questo contesto sono cresciute le Aziende iscritte all’ ANC che al momento della soppressione dell’Albo contava oltre 52.000 aziende, un numero esorbitante rispetto alla realtà di altri Paesi.

E’ ragionevole ritenere che per effetto della mancanza dei requisiti, dell’inasprimento dei medesimi, dell’innalzamento della soglia minima le aziende che richiederanno la qualificazione saranno inferiori di oltre il  20%.

Altra constatazione si avrà nel numero delle categorie richieste dalle singole aziende, ovvero per le quali le medesime aziende riusciranno a dimostrare i titoli per ottenere l’attestazione.

Tale particolare aspetto determinerà il successo dell’intero impianto delle SOA e la qualità del loro intervento che non dovranno procedere alla pedissequa lettura del regolamento, ma al suo esame coordinato con tutte le altre norme, disposizioni e circolari ministeriali che disciplinano il settore.

E’ evidente che la contrazione delle categorie costituisce un gravissimo danno per l’azienda in termini di perdita di avviamento e valore commerciale atteso in quanto  uno dei principali parametri nella loro valutazione è proprio costituito dal numero e dalla qualità delle categorie per le quali l’imprenditore e qualificato.

LE PRESTAZIONI DELLE SOA

Le SOA non svolgeranno solamente l’attività di qualificazione delle imprese con il rilascio della relativa attestazione di cui al regolamento, ma anche l’effettuazione di controlli tecnici sull’organizzazione aziendale e sulla produzione delle imprese, nonché sulla loro capacità operativa ed economica – finanziaria.

L’attività di attestazione dovrà rispettare un protocollo predeterminato dall’Autorità e sarà il provvedimento finale di un iter complesso che va dalla verifica documentale di dichiarazioni parte, al riscontro oggettivo del materiale prodotto a corredo delle singole istanze.

Ulteriori analisi sarà dedicata all’esame dei certificati relativi ai lavori eseguiti che, nel caso di opere svolte per committenti privati o di opere in conto proprio, richiederanno analitiche verifiche simili a quelle in precedenza svolte dai vari Servizi Operativi presso i provveditorati alle OO.PP.

La SOA dovrà comunicare all’Osservatorio il risultato dell’attività svolta e le categorie e classi riconosciute all’impresa, oltre alla gestione telematica di tutta una serie di dati di sintesi, anch’essi predeterminati per legge, che consentiranno all’Autorità di verificare la rispondenza del lavoro da essa svolto.

Alle SOA è fatto carico,infine,di gestire tutte quelle situazioni che vanno portate all’attenzione dell’utenza pubblica e privata, come le variazioni della ragione e sede sociale, nella natura giuridica, oltre a tutte le variazioni collegate alla direzione tecnica.