Tra le attrezzature individuate dall’Accordo Stato-Regioni del 22 Febbraio 2012, come atrtrezzature da lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, ci sono anche i carrelli elevatori.

Per ogni tipologia di questa attrezzatura è richiesto uno specifico modulo pratico.

Carrelli semoventi a braccio telescopico: carrelli elevatori a contrappeso dotati di uno o più bracci snodati, telescopici o meno, non girevoli, utilizzati per impilare carichi. Il dispositivo di sollevamento non deve essere girevole o comunque non deve presentare un movimento di rotazione maggiore di 5″ rispetto all’asse longitudinale del carrello. >>Programma corso per addetti alla conduzione di carrelli semoventi a braccio telescopico

Carrelli industriali semoventi: qualsiasi veicolo dotato di ruote (eccetto quelli circolanti su rotaie) concepito per trasportare, trainare, spingere, sollevare, impilare o disporre su scaffalature qualsiasi tipo di carico ed azionato da un operatore a bordo su sedile. >>Programma corso per addetti alla conduzione di carrelli industriali semoventi

Carrelli/Sollevatori/Elevatori semoventi telescopici rotativi: attrezzature semoventi dotate di uno o più bracci snodati, telescopici o meno, girevoli, utilizzate per movimentare carichi ed azionate da un operatore a bordo su sedile.>>Programma corso per addetti alla conduzione di carrelli sollevatori-elevatori semoventi telescopici rotativi


Riferimenti legislativi: D.Lgs. 81/08   e   Accordo Stato Regioni del 22 Febbraio 2012

Diretto a : I corsi sono rivolti agli Operatori di escavatori, pale caricatrici frontali, terne autoribaltabili a cingoli

Sede: Ls Consulting oppure c/o sede dell’azienda richiedente

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *