fbpx

News | Ls Consulting /


22 Gennaio, 2020


L'Helpdesk Reach informa che sono state avviate da Echa le ispezioni sulle vendite online e sulla presenza nei prodotti di sostanze chimiche, come previsto dal Forum (REF-8). Le verifiche riguarderanno i prodotti per il pubblico e per i professionisti venduti da piattaforme online, la presenza di sostanze pericolose e le relative informazioni poste in evidenza prima che l'utente proceda all'acquisto. Oggetto dei controlli saranno le sostanze soggette a restrizione, il rispetto negli oggetti venduti dei limiti e dei requisiti stabiliti dal Reach, pericoli e classe di pericolo delle sostanze e delle miscele come previsto dal Clp, biocidi autorizzati e quelli attualmente in regime transitorio. La vigilanza verrà effettuata sia sugli annunci pubblicitari online che fisicamente sulle stesse aziende. Il programma di controlli si concluderà entro il 31 dicembre 2020 e i risultati ottenuti verranno pubblicati entro il 2021. Info: Helpdesk Reach verifiche sostanze chimiche prodotti venduti online FONTE: QUOTIDIANO SICUREZZAL'articolo Echa, programma di verifica sulle sostanze chimiche nei prodotti venduti online proviene da Quotidiano Sicurezza. Leggi tutta la news


22 Gennaio, 2020


Sono stati pubblicati dall'Agenzia delle Entrate i nuovi modelli 2020 per le dichiarazioni dei redditi. 730, Certificazione unica, Iva, 770. I modelli annoverano anche le novità riguardati per il 730 l'estensione all'erede, Sport bonus, credito bonifica ambientale, colonnine auto elettriche, nuovi limiti reddituali per la dichiarazione dei figli a carico. Ancora per le partite Iva: Isa, VP e VQ. Certificazione unica: campi per i premi di risultato relativi agli anni precedenti e per il Trattamento di fine servizio. 770: dati relativi all'intermediario non residente. Info: Agenzia delle Entrate nuovi modelli 2020 FONTE: QUOTIDIANO SICUREZZAL'articolo 730, Certificazione unica, Iva, 770, modelli 2020 Agenzia delle Entrate proviene da Quotidiano Sicurezza. Leggi tutta la news


22 Gennaio, 2020


Il decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze 15 novembre 2019 stabilisce variazioni negli importi da corrispondere a titolo di indennità antitubercolari per la percentuale stabilita per il 2020. La misura fissa di tali importi è correlata per legge alla dinamica del trattamento minimo delle pensioni a carico del Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti (FPLD). Nella circolare INPS 21 gennaio 2020, n. 5 sono indicate le variazioni degli importi per il 2020, secondo la percentuale prevista dagli articoli 1 e 2, del già citato decreto ministeriale del 15 novembre 2019. La procedura automatizzata di liquidazione delle prestazioni è stata adeguata con i nuovi importi. Leggi tutta la news